Essere Donne

A volte le donne dovrebbero chiedersi cosa significa e cosa comporta appartenere alla specie umana. Quella della “donna” è una identità artificiale, costruita sulle logiche umane che spesso non corrispondono alle logiche naturali, organiche. Non dovremmo avere paura di chiamare con il loro vero nome gli esseri viventi. Le “donne” sono innanzitutto esseri di sesso femminile, mentre la definizione di donna è una sovra imposizione culturale umana, più o meno lontana dalla vera essenza dell’ essere femminile e diversamente criticabile secondo le diverse culture che la definiscono. Quindi non è sufficiente attribuire alle “donne” in genere degli attributi positivi universali. Gli “uomini”, cioè i maschi non sono altro che femmine in origine, modificate per assolvere al compito di apportare geni diversi e rendere più creativi i processi evolutivi. Sostanzialmente donne e uomini, cioè maschi e femmine hanno la stessa identità ma quello che fa la differenza e crea le sofferenze e le ingiustizie sono le strutture culturali umane che distorcono le realtà biologiche per via della cattiva e prepotente natura della belva umana in sé, che comprende donne e uomini indifferentemente. Il coraggio che serve alle donne per affrontare le sfide delle ingiustizie e prepotenze culturali non è un coraggio di specie, perché anzi gli uomini sono molto più disperati esistenzialmente delle donne e per questo hanno sempre voluto asservirle per non restare soli con il loro vuoto esistenziale e ci sono riusciti sempre, paradossalmente con la stessa complicità delle donne che allevano i propri figli per farli diventare i prepotenti ottusi del domani che cercheranno di assoggettarle secondo le loro convenienze. Di conseguenza, le donne che diventano madri dovrebbero smettere di compiacersi e anche stimolare le attitudini prepotenti dei loro figli maschi pensando che possano essere qualità per affrontare meglio il brutale mondo degli umani o come una estensione della forza maschile che a loro manca. In questo modo il mondo non fa altro che ripetere gli errori e le nefandezze di ogni generazione. Il coraggio vero e la vera forza non sono generati dalla prepotenza ma dall’ altruismo e dalla compassione. È il semplice fatto di essere vivi che richiede coraggio, cercando sempre di capire nella profondità se siamo nel giusto o se stiamo sbagliando, indifferentemente dall’essere donne o uomini.
Advertisements

2 thoughts on “Essere Donne

Add yours

  1. molto saggia questa tua osservazione, se la maggioranza si comportasse seguendo questo pensiero si vivrebbe assai più in armonia

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: