L’Infinita Tessitura

La mitica legge elettorale

è come la tela di Penelope.

Di giorno si finge di tesserla,

per poi disfarla nella notte,

mentre i Proci festeggiano al mare,

e il popolo langue o si dispera.

Con la differenza che in questo caso 

anche Penelope spera 

che Ulisse non torni mai ad Itaca.

ennio forina