Le Stagioni dell’Amore

I ritmi dell'Universo sono in noi anche se non ce ne rendiamo conto.

L'Amore segue gli stessi impulsi delle stagioni,

ha un inizio potente e inebriante nella sua primavera, 

si esalta e fruttifica nell' estate,

si attenua e raccoglie i suoi frutti in autunno,

e si addormenta nell'oblio dell'inverno,

sotto le coltri della memoria delle stagioni vissute

e nel silenzio degli stimoli e delle sensazioni.

Ma la possibilità che possa rinascere vigoroso

in una sua nuova primavera,

dipende da quello di cui si è nutrito 

e dai frutti che ha prodotto nelle stagioni attive, 

affinché l'inevitabile inverno delle sensazioni 

rappresenti solo un sonno e non la morte.


ennio forina

 

Advertisements